I social network, si sa, non stanno mai fermi. Sono in arrivo infatti grandi novità per Instagram e Pinterest in questo 2019. Da un lato c’è un nuovo cambio di Policy legato al sistema di messaggistica che punta ad offrire maggiori garanzie agli utenti di Instagram. Sull’altro versante invece analizzeremo brevemente cos’è Pinterest e qual è la novità 2019 che punta a valorizzare il benessere emotivo degli utenti che frequentano la piattaforma.

Indice

Novità Instagram 2019: ecco come cambia ancora la Policy

Cambia di nuovo la policy Instagram per quanto riguarda le notifiche. Il Social rivela infatti l’introduzione di un nuovo tipo di notifica automatica che viene inviata agli utenti nel caso in cui venga scattato uno screenshot di una conversazione Direct Message, ovvero le chat private di Instagram, che include foto e video inclusi.

Attualmente foto e video nelle conversazioni private sono infatti temporanei e scompaiono dopo due visualizzazioni. La notifica che viene inviata all’utente che “subisce” lo screenshot è concepita nell’ottica di rendere trasparente e consapevole l’interazione tra utenti ed evitare che foto, video ma anche la semplice conversazione tra le parti possa essere utilizzata per altri fini.

Instagram conferma che tutti gli altri tipi di screenshot ai post, alle Instagram Stories e agli altri contenuti non vengono assolutamente notificate. Restano valide insomma le vecchie policy. Qualcuno, tuttavia, ha già trovato un semplice escamotage per risolvere il problema. Noi lo conosciamo.

Avete indovinato come? Scriveteci un commento sulla nostra pagina Facebook!

Cos’è Pinterest e a cosa serve?

Prima di tuffarci nella sua ultima novità 2019, vediamo più da vicino cos’è Pinterest.

Pinterest si autodefinisce come il “motore di scoperta visiva”. È una piattaforma di immagini dove trovare cose utili e pertinenti che creano ispirazione. E’ nata nel 2010 su intuizione di tre imprenditori, tra cui Ben Silbermann (Co-fondatore e CEO) ed Evan Sharp (Co-fondatore, Chief Design & Creative Officer), con un obbiettivo semplice: creare qualcosa che fosse davvero utile online.

Inizialmente ha ospitato cose di cui gli utenti erano realmente appassionati: parliamo principalmente di foto e immagini. Successivamente divenne ciò di cui oggi il brand va fiero: una piattaforma che genera idee nella vita delle persone. I pinner hanno iniziato a utilizzare la piattaforma per rispondere a domande quotidiane come “Cosa dovrei cucinare?” E “Cosa dovrei indossare?” oppure per scopi epici come farsi un tatuaggio o addirittura costruire motociclette. Secondo Pinterest “Le persone ci hanno detto che la vita migliora un po ‘quando possono usare queste idee per rendere più dei loro momenti”.

Oggi, oltre 250 milioni di persone visitano la piattaforma ogni mese per esplorare e sperimentare oltre 200 miliardi di idee state salvate. L’80% dei pinner utilizza l’app mobile e il 50% dei suoi utenti vive deli USA.

A proposito: sapete o volete sapere chi sono i pinner? Scriveteci un commento sulla nostra pagina Facebook!

Novità Pinterest 2019: la piattaforma investe sul benessere emotivo

Anche Pinterest ha annunciato l’introduzione di una nuovissima funzionalità 2019 dedicata al benessere emotivo degli utenti. Funziona così: tutte le volte che una persona digita, all’interno della piattaforma, parole come “frasi sullo stress” oppure “ansia da lavoro” e simili, compaiono dei pop-up rilassanti con colori pastello e card che consigliano agli utenti esercizi di respirazione e pratiche per l’autostima

Attualmente l’aggiornamento è disponibile solo negli USA sui sistemi operativi mobile iOS e Android ed è supportato dalle ricerche di alcuni istituti come Vibrant Emotional Health, Staford Brainstorm e Suicide Prevention Lifeline. Negli USA infatti, a oltre il 50% delle persone, saranno diagnosticati disordini mentali secondo lo studio di Centers for Disease Control. Nell’ultimo anno su Pinterest ci sono state milioni di ricerche per le parole “salute emotiva”. La piattaforma intende essere un “posto accogliente, fonte di ispirazione per i propri utenti“, ha affermato Annie Ta, Pinner Product Manager di Pinterest.

Cosa ne pensate dell’iniziativa di Pinterest? Scriveteci un commento sulla pagina nostra Facebook!

Ricevi notifiche!    Fantastico! No